Assenze del personale docente ed ATA anno scolastico 2022/2023 – Precisazioni

Prot. 6602                     San Marco in Lamis, 28/09/2022

Oggetto: Assenze del personale docente ed ATA anno scolastico 2022/2023 – Precisazioni.

Si invita tutto il personale a dare attenta lettura delle circolari n. 4 e n. 5 per evitare disservizi con le quali si forniscono disposizioni relative alla disciplina delle assenze.

Si ribadisce che le richieste di ferie o di permessi vanno indirizzate in congruo anticipo al DS e non nella stessa giornata se non in caso di evidente urgenza che possono determinarsi anche all’ultimo momento (inizio della mattinata di lavoro) onde venire meno della loro concessione.

Le situazioni improrogabili, che necessitano di una esigenza immediata, devono essere dimostrate e devono essere documentate, subito dopo la loro fruizione, anche mediante autocertificazione, come previsto dal CCNL vigente (art. 15, c. 2 CCNL 2006-09), indicando tutti gli elementi utili atti a consentire eventuale verifica e controllo da parte dell’Amministrazione.

Per quanto riguarda invece i permessi retribuiti di cui all’art. 33 devono possibilmente essere fruiti dai docenti e dal personale ATA in giornate non ricorrenti.

La normativa prescrive che gli stessi vadano “concordati” con il dirigente, per agevolare la riorganizzazione del servizio, con congruo anticipo: ciò implica che è necessario contemperare le esigenze della scuola e i diritti degli studenti con il diritto a fruire di detti benefici, evitando disservizi, discontinuità, disorientamento negli studenti.

Ne consegue che vanno, quindi, salvaguardate tutte quelle situazioni di urgenza che possono determinarsi anche all’ultimo momento (inizio della mattinata di lavoro) e che possiamo definire come le eccezioni.

È quindi evidente che l’eccezione non può essere la regola e che queste situazioni improrogabili, che necessitano di una esigenza immediata, devono essere dimostrate e documentate.

Si ringrazia per la fattiva e consueta collaborazione.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Prof. Costanzo CASCAVILLA)